.Scarpa

Vanessa Francois
Categoria: 

VANESSA FRANÇOIS, CONQUISTA EL CAPITAN

Sottotitolo: 
Un successo memorabile per la grande climber paraplegica...

Redazione
22/10/2013
Tags: 
elcapitan
alpinismo
vanessa
francois

Utilizzando la sola forza delle braccia l’atleta belga ha conquistato la vetta di El Capitan,  leggendaria parete californiana del Parco Nazionale di Yosemite...

Un anno e mezzo di preparazione e training, obiettivo la vetta di El Capitan, il monolite di granito che ha reso il Parco Nazionale di Yosemite (Sierra Nevada, California) una delle mete d’obbligo dei climber estremi di tutto il mondo.  Nemmeno la chiusura temporanea del parco imposta dal governo ha potuto fermare Vanessa François.

 

 

L’avventura è iniziata nel 2012, quando Vanessa ha vinto il Millet Expedition Project, programma che premia un numero selezionato di spedizioni in tutto il mondo, di cui Polartec® è partner.   Sabato il sogno della climber belga è diventato realtà. Dopo 4 giorni e 3 notti in parete, Vanessa e il suo team (Liv Sansoz, due volte campione del mondo di climbing, Marion Poitevin, membro dell’High-Mountain Military Group e Fabien Dugit, climber) hanno scalato l’El Cap seguendo la via Zodiac. Una grande sfida: 600 metri totalmente in verticale superati grazie a oltre 4000 trazioni.

 

 

Partner del Millet Expedition Project, che ha garantito all’impresa la necessaria assistenza finanziaria, Polartec® ha applaudito l’incredibile forza e determinazione dell’atleta. “In parete Vanessa ha superato la sua disabilità fisica, accettando anche tutte le sfide imposte durante un anno e mezzo di training. E, per poter accedere al parco, ha persino dovuto pregare i ranger”, ha commentato   Allon Cohne, Direttore Globale Marketing per Polartec. “Siamo felici che sia riuscita a realizzare il suo sogno, nonostante la chiusura del parco imposta dal governo. Siamo fieri della sua tenacia”.

Aggiungi un commento