Categoria: 

RED BULL X-ALPS 2013 - SALZBURG TO MONACO

Sottotitolo: 
Ben 2 italiani fra i 31 atleti confermati per l’edizione 2013

Redazione
13/11/2012
Tags: 
DUE
italiani
REDBULL
XALPS
2013

Siete pronti alla Red bull X-Alps, la piu’ estenuante e avventurosa gara alpina al mondo?

Il Team del Red Bull X-Alps è lieto di annunciare i nomi dei 31 atleti provenienti da 21 nazioni che sono stati selezionati per prendere parte alla più estenuante e avventurosa gara alpina al mondo, che avrà inizio il prossimo 7 luglio: un percorso di circa 900 km che si snoda attraverso le Alpi, da percorrere unicamente a piedi o in parapendio, con partenza da Salisburgo e arrivo nel Principato di Monaco.

 

La line-up è formata da atleti memorabili e numerosi nomi leggendari affermatisi nella storia decennale del Red Bull X-Alps. Ma ci saranno anche molti nuovi talenti, impazienti di affrontare questa eccezionale gara alpina e di sfidare il due volte campione, lo svizzero Christian Maurer. Fra questi, i due atleti italiani, Aaron Durogati, 26 anni di Merano, e  Peter Gebhard, 27 anni della Val Gardena, entrambi alla loro prima esperienza del Red Bull X-Alps.

 

Christoph Weber, direttore di gara, ha così commentato: "La selezione degli atleti è stata un compito particolarmente difficile. Abbiamo ricevuto un altissimo numero di application da parte di sportivi di livello internazionale altamente qualificati, esploratori amanti dell’avventura e dotati di ottime capacità di volo. La line-up promette di essere ancora più combattiva dello scorso anno. Sarà una gara entusiasmante!”

 

 

Le candidature sono giunte da ogni parte del pianeta e includono parapendisti d’eccezione, summiteer del monte Everest ed esploratori. Uno dei principali nomi da tenere d’occhio è quello dell’esploratore nepalese Babu Sunuwar, che parteciperà alla gara per la prima volta. Nel 2011, questo 29enne ha scalato il Monte Everest (per la quarta volta), si è lanciato in volo con il parapendio dalla sua cima per poi scendere in kayak fino al mare, un’impresa che gli è valsa il titolo di “National Geographic Adventurer of the Year”. 

 

 

 

Altri atleti provenienti da terre lontanissime includono il cercatore d’oro australiano Lloyd Pennicuik, di ritorno per la terza volta alla ricerca di un diverso tipo d’oro. Tra gli altri nomi noti figura anche quello del tedesco Michael Gebert. Come si può prevedere, questa volta l’atleta spera di trascorrere più tempo in aria: nel 2011 aveva leggendariamente percorso a piedi 991 km! Un altro atleta noto per la sua capacità di resistenza è il rumeno Toma Coconea, che non si è perso neanche un’edizione del Red Bull X-Alps. Ed è pronto a tornare per godersi la sua sesta dose di sofferenza, dolore e gloria.

 

Alcuni atleti sono straordinari talenti dell’alpinismo — il francese Clement Latour ha scalato in solitaria il K2 senza ossigeno. Altri provengono da professioni differenti, come l’americano Stephan Haase e lo spagnolo Iñigo Gabiria — entrambi lavorano come vigili del fuoco — e, sempre dagli Stati Uniti, l’atleta

 

Honza Rejmanek alla sua terza volta in gara, il cui lavoro come scienziato dell’atmosfera gli consente una comprensione analitica del cielo.  

 

Christian Maurer sarà schierato senza dubbio sulla linea di partenza, pronto a difendere il suo titolo. L’asso del volo di nazionalità svizzera, ex campione del mondo di parapendio, nel 2009 ha sbaragliato il record di gara ed ha dominato sin dall’inizio l’edizione 2011. Qualcuno oserà insidiare il suo predominio nel 2013? 

 

Tra gli altri nomi da tenere d’occhio ci sono il tedesco Max Mittmann, in gara per la prima volta. Il 36enne si è classificato al secondo posto, solo un chilometro dietro Maurer, nella gara uno contro uno  a Bordairline Interlaken. E’ uno scalatore di big-wall, nonché un alpinista, che ha corso una maratona in 2:50 h: “godersi la tortura” è la strategia di gara di Mittmann. Un altro nome è quello dell’austriaco Thomas Hofbauer, 40 anni, anche lui un rookie. Ha conquistato numerosi podi nel parapendio, incluso un primo posto alla Crossalps 2012.

 

Ai fan che seguiranno la gara, sia sul posto o via Live Tracking sul sito web, il Red Bull X-Alps garantirà un mix di suspense, azione e avventura. 

 

Di seguito i nomi dei partecipanti selezionati:

 


1. Claudio Heidel (ARG)

2. Lloyd Pennicuik (AUS)

3. Paul Guschlbauer (AUT1)

4. Mike Küng (AUT2)

5. Thomas Hofbauer (AUT3)

6. Thomas de Dorlodot (BEL)

7. Max Fanderl (CAN)

8. Iñigo Gabiria (ESP)

9. Clement Latour (FRA1)

10. Antoine Girard (FRA2)

11. Victor Sebe (FRA3)

12. Jon Chambers (GBR)

13. Michael Gebert (GER1)

14. Lars Budack (GER2)

15. Max Mittmann (GER3)

16. Aaron Durogati (ITA1)

17. Peter Gebhard (ITA2)

18. Kaoru Ogisawa (JPN1)

19. Shoichiro Tadano (JPN2)

20. Pil Pyo Hong (KOR)

21. Ferdinand Van Schelven (NED)

22. Babu Sunuwar (NPL)

23. Pawel Faron (POL)

24. Toma Coconea (ROM)

25. Pierre Carter (RSA)

26. Evgenii Griaznov (RUS)

27. Christian Maurer (SUI1)

28. Martin Muller (SUI2)

29. Honza Rejmanek (USA1)

30. Stephan Haase (USA2)

31. Raul Penso (VEN)


 

Aggiungi un commento