.

Categoria: 

ENDU VIRTUAL SPORTFUL DOLOMITI RACE

Sottotitolo: 
Tutti dietro lo scialpinista Filippo Barazzuol...

4/5/2020
Tags: 
ENDU VIRTUAL SPORTFUL DOLOMITI RACE
virtual race
ciclismo
karpos
sportful

– Sono “arrivati” nelle ultime ore, richiamati dalla novità dell’evento e dalla possibilità di vedere in prima persona i panorami dolomitici famosi in tutto il mondo, anche partecipanti dal Giappone e da Malta.... 

Senz’altro le famose Dolomiti, che fanno da sfondo allo splendido percorso della Sportful Dolomiti Race, hanno contribuito alla eco così come la storica gara organizzata nella sua versione “reale” dal Pedale Feltrino già da 25 edizioni.  Terza tappa del circuito ENDU Virtual Granfondo – Spring Edition, la Sportful Dolomiti Race, partita stamani da Feltre, si è sviluppata con una salita di 14 km ed una pendenza media del 5,8% fino ad arrivare al Passo Croce D’Aune, punto del Gran Premio della Montagna.  E poi giù in discesa fino alla località Campagna, punto di arrivo del percorso, con un totale di 22 km pedalati.

 

Tra gli oltre 500 partecipanti numerosissimi gli ospiti, pedalatori e in diretta dallo “studio” che hanno intrattenuto durante l’ora e mezza di diretta streaming i partecipanti e gli spettatori.  A partire da Davide Cassani, CT della nazionale di ciclismo che ha raccontato bellissimi aneddoti e pedalato, senza sudare (!!) fino al traguardo. 

 

 

 

 

Allo sportivissimo Renato Di Rocco, Presidente della Federazione Ciclistica Italiana anche lui sui rulli fino alla fine.  E poi ancora Dario Acquaroli, ex campione del mondo di MTB che oggi “era disponibile a fare assistenza per gomme forate” e che ha raccontato di come ha donato la bici con cui ha vinto la World Championship per la lotta al COVID.  Ed in collegamento telefonico dai suoi rulli il giornalista di Rai Sport, Marco Saligari, e poi ancora Alberto Dolfin della Stampa e perfino un giornalista giapponese sul percorso dolomitico.  E non poteva mancare il patron di Manifattura Valcismon, Alessio Cremonese, che con la sua linea Sportful titola la granfondo ed è sempre presente a fianco delle iniziative sportive di Pedale Feltrino.

 

Filippo Barazzuol, forte scialpinista prestato alle due ruote, ha tagliato per primo il traguardo virtuale così come la professionista Lara Vieceli del team Ceratizit - Wnt Pro Cycling si è aggiudicata la virtuale classifica femminile.

 

Aggiungi un commento