Categoria: 

IL GRUPPO SPORTIVO DEI CARABINIERI APRE ALLO SKIALP

Sottotitolo: 
Per Nicolò Canclini si aprono le porte dello sport professionistico…

25/9/2020
Tags: 
nicolò canclini
carabinieri
gruppo sportivo carabinieri
skialp
scialpinismo
fisi
ismf

Ora è ufficiale il talentuoso sprinter dello Sci Club Alta Valtellina ha vinto il concorso e da lunedì inizierà il corso di addestramento....

#roadtomilanocortina la lunga corsa verso le olimpiadi invernali passa anche di qui. Una rondine non farà certo primavera, ma il fatto che oltre al CS Esercito altri corpi militari aprano allo skialp, è un segnale importante che fa sognare i numerosi appassionati di questa spettacolare disciplina.

 

Proprio di queste ore è l’ufficializzazione che Nicolò Canclini ha vinto il concorso per diventare un atleta del Gruppo Sportivo dei Carabinieri. Da lunedì sarà a Torino per un mese di corso di addestramento e, dopo il giuramento, sarà una atleta professionista a tutti gli effetti: «Per me è una grande opportunità – ci ha confidato lo stesso Canclini -. Più che un sogno che si realizza direi che lo vedo come un trampolino di lancio. Ora posso pensare di continuare a fare agonismo ad alti livelli senza l’incognita di dovere conciliare la mia grande passione con impegni lavorativi. E’ successo tutto molto in fretta. Ad agosto il concorso, in questi giorni l’esito e lunedì l’inizio del corso… Che dire sono felice e motivato».

 

 

 

 

 

In lizza per quel posto vi erano anche altri giovani promettenti come il veneto Matteo Sostizzo, il bergamasco Luca Tomasoni, il valdostano Henri Aymonod e il trentino Federico Nicolini, ma a spuntarla grazie ai risultati raggiunti sia nel settore giovanile che assoluto è stato Canclini: «Sono un po’ di anni che seguiamo con attenzione lo scialpinismo e i risultati che gli atleti italiani stanno ottenendo in ambito internazionale – ha confermato Davide Carrara, Comandante della Sezione Sport Invernali del Centro Sportivo Carabinieri -. Lo scialpinismo è una delle attività che come carabinieri svolgiamo nei corsi di addestramento alpino. In vista di Milano – Cortina 2026 e di un possibile ingresso dello skialp tra le discipline olimpiche abbiamo voluto compiere un primo importante passo. L’inserimento di Nicolò Canclini è un punto di partenza….».      

 

Aggiungi un commento