.

Categoria: 

9° TROFEO SCACCABAROZZI

Maurizio Torri
16/9/2009

TUTTI I MIGLIORI PER LA FINALISSIMA DI CAMPIONATO ITALIANO

• Domenica 20 Settembre 2009, la kermesse griffata GSA Missaglia, assegnerà i titoli FISKI 2009;
• Grandi nomi pure sulla Mezza Maratona da 21km;
• Favoriti sulla Skymarathon? L’iberico Jessed Hernandez e la piemontese Emanuela Brizio;
• Al via i portacolori di 10 nazioni: Spagna, Francia, Inghilterra, Andorra, Svezia, Germania, Austria, Polonia, Stati Uniti, Svizzera;

Pasturo (Lc): Tutto è pronto in Valsassina per la 9ª edizione della SkyMarathon delle Grigne. Sempre domenica, è confermata pure la 3ª edizione della Mezza Trofeo Comune di Pasturo. Ai nastri di partenza di entrambe le gare sono attesi tutti i migliori “corridori del cielo” nazionali e stranieri. «Ad due giorni dalla chiusura delle iscrizioni, i numeri cominciano ad essere importanti – ha dichiarato il Direttore Gara Luigi Brambilla -. Contando entrambe le manifestazioni siamo ormai a quota 350 concorrenti. Sulla lunga gli attuali 170 partenti sono già superiori a quelli fatti registrare nella finale di campionato italiano 2007. Ciò vuol dire che il Trofeo Scaccabarozzi è una gara in salute».

Numeri importanti, dunque, ma anche campioni di fama internazionale che sulle Grigne corrono e di danno appuntamento indipendentemente dal circuito nel quale l’evento è inserito: «Già confermata la presenza dell’iberico Jessed Hernandez, secondo lo scorso anno qui a Pasturo, e quella dell'inglese Pete Vale (vincitore del Lakeland Classic Trophy 2008) – ha continuato Brambilla -. In ambito femminile la detentrice del record Emanuela Brizio dovrà invece guardarsi le spalle dalla transalpina Corinne Favre e dall’andorrana Stephanie Jimenez».

Tanti campioni stranieri ai blocchi di partenza, ma anche tutti i big del “Belpaese”: «Per la classifica finale di Campionato Italiano FISKY la situazione è quanto mai incerta: fra le donne la battaglia sembra ristretta fra Jennifer Senik (342 punti) e Paola Romanin (376 punti). Tra gli uomini, invece, il più titolato sembra il campione uscente Paolo Larger (356 punti), che attualmente conduce su Piller Hoffer (348). Ma, tenendo conto degli scarti, potrebbe tornare in gioco anche Dapit (268) che potrà utilizzare totalmente il punteggio della finale». Guardando la lista partenti, menzione d’obbligo va a Matteo Piller Hoffer, Giovanni Tacchini, Fulvio Dapit, Paolo Larger, Paolo Gotti, Paola Romanin, Jennifer Senik e Emanuela Brizio.

Proprio la stella del Valetudo Skyrunning Italia, nonostante non abbia seguito il circuito tricolore, ha confermato ai nostri microfoni: «Lo Scaccabarozzi è una gara mitica. Non potrei perderla per nulla al mondo». Continuando a ruota libera, Emanuela Brizio ci ha confidato: «Quello delle Grigne, per tecnicità e tipologia, è un tracciato che si addice alle mie caratteristiche. Ma dopo il successo 2008 in 5h32’01”, posso dire che l’adoro. Ancor’oggi non riesco a capacitarmi di una simile prestazione. Direi che è stata la mia gara perfetta». Sulla scia dei ricordi, come interpretare la SkyMarathon lecchese? «Direi che questa è una gara che non si può improvvisare – ha concluso la Brizio -. E’ una gara da ragionare e ponderare. La prima salita in Grignetta è fantastica, ma va affrontata con le pinze. Infatti, le seguono salite e discese tecnicissime dove la lucidità è fondamentale. Che dire, allo Scaccabarozzi bisogna avere margine sino alla fine».

Per chi fosse interessato, sino a giovedì sera è possibile confermare la propria adesione allo Scaccabarozzi 2009 o avere maggiori informazioni, contattando il GSA Missaglia con sede nella Nuova Baita – Via Giovanni XXIII, 3 Tel 0399.200.145, Fax 0399200688, Mail: info@gsamissaglia.it, Sito Internet: www.gsamissaglia.it

Aggiungi un commento