Categoria: 

BELLAGIO SKYRACE 2019 - BELLAGIO (CO)

Sottotitolo: 
Sulle rive del Lago di Como le finali di Skyrunner® Italy Series

17/10/2019
Tags: 
Skyrunner® Italy Series
bellagio skyrace
skyrunning
bellagio
como lake

Gara apertissima per i titoli maschile e femminile delle Skyrunner® Italy Series e tutto si giocherà all’ultima tappa....

Mai come quest’anno gli appassionati saranno obbligati a trattenere il fiato fino all’ultimo dei 28 km e 1,850m di dislivello positivo per scoprire chi sarà il vincitore 2019. Saranno due testa a testa a tenere banco: quello tra Riccardo Montani e Luca Carrara al maschile e quello tra Cecilia Pedroni e Cristiana Follador al femminile.

 

Solo cinque punti separano Montani e Carrara che quest’anno si sono confrontati in tre occasioni, con il giovane atleta piemontese ha sempre avuto la meglio sul più esperto compagno di team Salomon, già più volte titolato nel circuito italiano. Tre vittorie per Montani e tre secondi posti per Carrara, costretto ad inseguire e a sperare nella gara perfetta e nel 25% di punti bonus assegnati alla finale.

Montani si presenta in grande fiducia dopo la recente vittoria alla Tartufo Ultra SkyMarathon. “Sono determinato ad arrivare quanto più in alto possibile domenica: voglio chiudere con la ciliegina sulla torta questa bella stagione” ha dichiarato.

Al femminile è lotta aperta tra Pedroni, vincitrice 2018, e Follador, più volte campionessa Ultra. Tredici punti tra le due con due vittorie e un secondo posto per Follador e una vittoria e due secondi posti per Pedroni, che arriverà direttamente dagli SkyMasters di Limone per provare a giocarsi il titolo.

“Quest’anno per me gli obbiettivi erano due: misurarmi con le più forti del mondo partecipando alle Migu Run Skyrunner® World Series e cercare di dare del mio meglio nelle Skyrunner® Italy Series, cercando di imitare il risultato dello scorso anno” ha commentato Pedroni. “Entrare nelle prime 20 del mondo e accedere agli SkyMasters di Limone del Garda è un risultato importante e sabato 19 ottobre non avrò che divertirmi con i più forti atleti di quest’anno. Nel circuito italiano, a cui tengo moltissimo, penso di essermi difesa bene e ora mi aspetta la finale di Bellagio. I giochi sono ancora aperti, e come sempre cercherò di dare tutta me stessa per coronare anche la stagione italiana.”

Aggiungi un commento