.

Categoria: 

CAMBIO AL VERTICE X IL TEAM VALTELLINA!!!

Maurizio Torri
1/11/2009

Importanti obiettivi, nuovo direttivo e pure un nuovo presidente per il Team Valtellina. La società podistica provinciale che in soli due anni è divenuta il club più grande della FISKY (Federazione Italiana Skyrunning) lo scorso fine settimana si è ritrovata per fare il punto della situazione e fissare gli obiettivi da raggiungere nel prossimo biennio.

Tra le novità di maggiore rilievo, il passaggio di testimone alla guida del club tra il morbegnese Giovanni Tacchini e il sondriese Stefano Moretti. «Dopo due anni il mio mandato si è concluso con un bilancio più che positivo – ha commentato il primo dei due -. Ora potrò fare l’atleta a tutti gli effetti avendo lascito la società in ottime mani». Ripercorrendo le tappe salienti del club, ha proseguito: «Grazie al prezioso contributo di alcuni amici sono riuscito a dare vita ad un sogno creando un’equipe che ridesse vita alla tradizione sondriese in una specialità che in passato ci aveva visti assoluti protagonisti. In pochissimo tempo siamo divenuti la società con più tesserati all’interno della federazione, distinguendoci nelle varie gare e portando in giro il nome della nostra valle in ogni singolo evento».

Numeri alla mano, la presidenza targata Giovanni Tacchini ha fatto registrare un escalation costante che l’ha portata ad avere 71 atleti tesserati, presenza a circa 40 manifestazioni, 2 atleti convocati nella prima nazionale italiana skyrunning e due bronzo continentale individuali ottenuto proprio dal giovane atleta/presidente morbegnese e dalla trentina Giulia Miori. Alle parole del past president hanno fatto eco quelle del neo eletto Stefano Moretti. Uno Stefano Moretti, eletto voluto all’unanimità dal nuovo direttivo formato da Marcello Maraffio, Stefano Sansi, Giovanni Tacchini, Stefano Silvani, Mirco Rosina, Emanuele Miotti, Luca Salini, Matteo Bottà e Fabio Bongio.

«Circa un mesetto fa mi è giunta la proposta di prendere la guida del club per il prossimo biennio; c’ho pensato e a fronte della mia passione per questo sport ho deciso di accettare questa carica di buon grado. I miei obiettivi sono fare identificare quanto più possibile questa società con una società di Valle. Sia in ambito nazionale che internazionale, gli atleti del Team Valtellina promuovono un’immagine positiva della nostra provincia e ciò ci deve essere riconosciuto. Ho quindi in programma di coinvolgere gli enti locali ed in primis la Provincia». Entrando nei dettagli, il nuovo timoniere dei biancoazzurri ha concluso: «Per la stagione 2009/2010 ci piacerebbe provare ad aiutare qualche atleta meritevole a seguire il campionato italiano di specialità. Sono infatti convinto che alcuni nostri elementi hanno indubbiamente le carte in regola per chiudere sul podio assoluto».

Guardando invece alla stagione appena conclusa, oltre a Tacchini che in quel di Canazei ha contribuito al successo a squadre dell’Italia con un bronzo individuale, menzione d’obbligo va alla talentuosa Giulia Miori - bronzo continentale individuale, oro a squadre e 3° posto agli italiani team di Tartano. Come dimenticare poi la malenca Raffaella Rossi, il sempre competitivo Dario Songini e degli emergenti Andrea Calcinati, Enrico Gianoncelli, Emanuele Miotti, Christian Pizzatti.

Aggiungi un commento