Categoria: 

MONTE ROSA SKYMARATHON 2019 - ALAGNA VALSESIA (VC)

Sottotitolo: 
William Boffelli concede il bis....

23/6/2019
Tags: 
Monte Rosa Skymarathon
skyrunning
alagna
valsesia
verbania

La gara femminile è stata guidata fin dalla partenza dalla squadra formata da Giuditta Turini e Laura Besseghini, che è caduta nell’ultima discesa, costringendo la squadra al ritiro.....

È stato davvero il caso di dire “less cloud, more sky” per la Monte Rosa SkyMarathon, la gara più alta d’Europa andata in scena sul versante piemontese del massiccio. La gara prevista per sabato, è stata rimandata di un  giorno a causa delle condizioni climatiche avverse.

Sabato notte il vento da nord ha spazzato i cieli e 400 atleti da 25 paesi sono scattati alle prime luci dalla piazza principale per un giro del paese prima di passare sotto l’arco della partenza, far partire il cronometro e attaccare la salita alla Capanna Margherita. Il tracciato di salita-discesa aveva uno sviluppo di 35 km con 7.000m di dislivello complessivo; tracciato disegnato su morene, nevai e ghiacciai. I corridori gareggiano legati a coppie per maggior sicurezza.

 

 

 

 

 

Il team che ha dominato la seconda edizione era guidato dal vincitore dello scorso anno, l’italiano William Boffelli, al via con un nuovo partner, l’austriaco Jakob Herrmann, per problemi di salute del suo precedente compagno di cordata Franco Collé. Per loro un gap di 25 minuti sugli inseguitori in vetta. I

l tempo dei vincitori è 4h51’58” – 27 minuti in più del migliore crono di questa gara stabilito da Fabio Meraldi nel 1994 di 4h24’-. A tagliare il traguardo per secondi tra il pubblico in festa è stato il team tutto italiano Beccari-Felicetti, che hanno chiuso in 5h10’41”. Terzi sono stati Carrara-Montanari in 5h30’02”.

 

 

 

 

La gara femminile è stata guidata fin dalla partenza dalla squadra formata da Giuditta Turini e Laura Besseghini, che è caduta nell’ultima discesa, costringendo la squadra al ritiro. Questo colpo di scena ha regalato la vittoria alle polacche, con uno sprint finale. Natalia Tomasiak e Katarzyna Solinska hanno chiuso in 6h38’14” seguite, a soli 16” di distanza, da Miska Witowska e Iwona Januszyk. Anche il record femminile è rimasto intatto, nelle mani dell’alagnese Gisella Bendotti fin dal 1994 di 5h34’.

 

Risultati Monte Rosa SkyMarathon
Uomini

1-Boffelli-Herrmann (ITA/AUT) – 4h51’58”

2-Beccari-Felicetti (ITA) – 5h10’41”

3-Carrara-Montani (ITA) – 5h30’02”

4-Giovanelli-Della Mea (ITA) – 5h41’37”

5-Moser-Salcher (SUI) – 5h46’06”

Donne

1-Tomasiak-Solinska (POL) – 6h38’14”

2-Witowska-Januszyk (POL) – 6h38’30”

3-Quincoces-Campos (ESP) – 7h15’59”

4-Pessey-Grandjean (FRA) – 7h38’16”

5-Ermakova-Stefanishina (RUS) – 7h50’40”

 

(FOTO ©iancorless.com)

Aggiungi un commento