.

Categoria: 

SKYRACE DELLA ROSETTA, FAVORITA LA COPPIA BUTTI - TACCHINI

Maurizio Torri
3/9/2009

SkyRace della Rosetta, a dieci giorni dalla kermesse orobica a coppie della Valgerola (SO), lo Sport Race Valtellina, rappresentanti della federazione e degli enti locali, hanno presentato la kermesse della Valgerola nella suggestiva cornice della Fiorida di Mantello.

On line il video con alcune battute dei protagonisti!!!

Presenti in sala pure il CT azzurro Mario Poletti e i due nazionali di specialità Giovanni Tacchini – Stefano Butti. Dopo i saluti di rito del sindaco di Rasura Maurizio Pezzini, del presidente Parco delle Orobie Valtellinesi Walter Raschetti, dell’assessore allo sport della Comunità Montana Gianni Bertolini e del segretario federale FISKY (Federazione Italiana Skyrunning) Dario Busi, si è subito entrati nel vivo.

A presentare la gara in programma per domenica 12 settembre, ci ha pensato Giulio Corti del Comitato Organizzatore: «Siamo giunti alla terza edizione ed in curriculum abbiamo già un campionato italiano team – ha esordito -. Quest’anno non saremo prova tricolore, ma gli sforzi organizzativi sono rimasti tali. Dopo alcuni interventi sul tracciato, reso impraticabile nel tratto in salita alla Rosetta da una slavina invernale, possiamo confermare l’anello originale con i suoi 20 km di sviluppo e 1600 m di dislivello positivo».

Non solo skyrunning a Rasura, ma una due giorni legati al mondo della montagna: «Il sabato sera, presso il centro polifunzionale, verranno consegnati i pettorali ai top runner. Si proseguirà poi con il forte alpinista Rossano Libera, chiamato a chiudere il trittico dedicato alla montagna aperto da Marco Confortola e portato avanti da Fabio Salini». Tornando all’aspetto prettamente agonistico, ecco le prime indiscrezioni: «Per quanto riguarda le squadre che hanno già confermato la loro presenza ed ambiscono alla vittoria finale, vanno citate quella formata dal giovane campione morbegnese Giovanni Tacchini, in coppia con il Valmadredese Stefano Butti. Entrambi fanno parte della neonata nazionale e chiaramente partiranno con i favori del pronostico. Attenzione poi alle equipe lecchesi Carlo Ratti - Enrico Ardesi e Nicola Golinelli (nazionale di km verticale) - Davide Trincavelli. Menzione d’obbligo anche per la coppia di casa Mattia Curtoni - Gianluca Volpi e per gli esperti Massimo Colombino – Dario Songini».

Passando la parola ai diretti interessati, il capitano del Team Valtellina non ha certo fatto pretattica: «La Sky della Rosetta è una gara a cui tengo particolarmente – ha dichiarato un motivato Giovanni Tacchini -. Quest’anno la stagione è stata lunga e ricca di soddisfazioni; mi piacerebbe concluderla con un successo nella gara di casa. Sono in un buon momento ed ho un socio forte; proveremo quindi a vincerla».

E la premiata ditta Tacchini – Butti avrà come osservatore speciale: il CT Mario Poletti. «Quella della Rosetta è davvero una gran bella gara. Lo scorso anno l’ho vissuta da concorrente e probabilmente sarò al via anche domenica 12. Non avrò particolari velleità agonistiche, sarà però interessante seguire la performance di questi due ragazzi. Penso che abbiano le qualità ed i numeri per imporsi». Maurizio Torri

Aggiungi un commento