.

Categoria: 

SKYRACE MONTE CAVALLO, A SETTEMBRE LA 2ª EDIZIONE

Maurizio Torri
20/6/2009

A settembre si correrà la 3ª e conclusiva prova del 1° TROFEO SKYRACE REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA, www.trofeoskyracefvg.it

-1° Prova - Paluzza, INTERNATIONAL SKYRACE, 14 giugno 2009

-2° Prova - Forni di Sopra, SKYRACE DELLE DOLOMITI FRIULANE, 30 agosto 2009 www.fornidisopra.it

-3° Prova - Piancavallo, SKYRACE MONTE CAVALLO, 12-13 settembre 2009

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

Il Monte Cavallo è la propaggine più meridionale della catena montuosa Col Nudo-Cavallo. Situato nel comune di Aviano, tra le province di Pordenone e Belluno, il monte Cavallo, con i suoi 2251 mt. domina la pianura friulano-veneta. Con la sua inconfondibile sagoma, da cui la denominazione Cima Manera, il Monte Cavallo è uno dei luoghi più panoramici del Friuli Venezia Giulia. Un balcone, dal quale lo sguardo spazia dalla laguna di Venezia al golfo di Trieste. A settentrione si mira alle Alpi Giulie fino alle Dolomiti del Tirolo.

La 2° SKYRACE MONTE CAVALLO - il sentiero degli orizzonti

gara di corsa in montagna, avrà luogo a Piancavallo, nota località turistica, situata ai piedi dell’omonimo gruppo montuoso. Il monte Cavallo, insieme con i suoi satelliti, il Cimon dei Furlani, il Cimon di Palantina, il monte Tremol e Colombera, verrà interamente aggirato dal percorso di gara, per uno sviluppo di 22 km e un dislivello complessivo di 1650 mt.

Un percorso estremamente panoramico che, ha attirato da sempre botanici ed escursionisti, attirati dalla ricchezza e varietà di questi paesaggi prealpini.

Il percorso di gara, suddiviso equamente tra il comune di Aviano (PN) e di Tambre (BL), si avvarrà nell’organizzazione e assistenza, della collaborazione di gruppi di volontari di entrambe le comunità, avianese e dell’Alpago, consolidando una fraterna amicizia che dura da decenni.

La partenza avverrà in località Roncjade (1270 mt). In leggero falso piano, alternando facili risalite e brevi discese, il percorso volgerà dal Collalto verso le splendide faggete e doline carsiche del Pian Mazzega, attraversando pascoli ancora attivi.

Con orientamento NORD-NORD-EST si scende verso il Pian delle More, 1193 mt, per qualche centinaio di metri. Percorrendo il sentiero 925, ci si porterà all’antica sorgente naturale del Tornidor per poi dirigere verso l’erta Val Grande e raggiungere faticosamente l’omonima Forcella (1926 mt.) situata tra il Monte Caulana e il ramo nord-orientale del monte Lastè.

La gara entra in Veneto, nel territorio bellunese dell’Alpago, già noto per essere meta invernale prediletta degli amanti del sci-alpinismo.

Attraversando l’altipiano carsico dell’alta Val Sperlonga, caratterizzato da profondi incavi glaciali, e con mirabili panorami sulle Dolomiti del Cadore e di sinistra Piave, si incomincia ad aggirare con direzione SSO tutto il versante Nord del gruppo del Cavallo. Transitando alla forcella Lastè, 2040 mt punto più alto della nostra attraversata, si scenderà rapidamente al rifugio Semenza (mt. 2020). Un vero e proprio nido d’aquila e punto di riferimento per l’escursionismo, che offre accoglienza e ristoro ai gitanti dalla primavera all’autunno inoltrato.

Imboccata la Val de Piera a destra sul sentiero 926, con veloce discesa e rasentando la Cima delle Vacche, si raggiungerà il punto più basso del nostro itinerario: Malga Pradosan, a 1138 mt. Da località Pian delle Lastre avrà inizio l’ultima lunga risalita. Dapprima su strada sterrata e poi per vecchi pascoli attraversati dal sentiero 923, si raggiungerà con andamento regolare la Casera Palantina (1521 mt.). Ora dirigendosi verso SSE il percorso si fa più ripido e tutto d’un fiato condurrà direttamente all’omonima Forcella a quota 1778 mt.

Lasciati alle spalle la Val Belluna e le sue Dolomiti, il lago di Santa Croce e la magnifica foresta del Consiglio, si ridiscende rapidamente al Rifugio-Ristorante Arneri (1627 mt.). Da qui percorrendo in leggera salita il panoramico sentiero Gerometta, ci si porta ad incrociare il sentiero CAI 924 in Val Sughet, sotto le meravigliose balze rocciose del Cimon dei Furlani, della Palantina e della Cima Manera.

Con ripida discesa, in direzione sud, si scenderà rapidamente a Casera Capovilla, da dove in breve percorrendo l’adiacente strada sterrata si ritornerà al ristorante Roncjade e quindi alla fine del percorso.

CARATTERISTICHE DELLA GARA

La gara è promozionale e non competitiva, aperta a tutti, inserita nel circuito della F.I.S.

Gara organizzata con il patrocinio del Comune di Aviano e di Tambre, si avvale nell’organizzazione del supporto di:

• Protezione Civile, delegazione di Aviano
• Soccorso Alpino, delegazioni di Pordenone, Maniago, Valcellina e Belluno
• Club Alpino Italiano, Sezione di Pordenone, sottosezione di Aviano, sottosezione Alpago, Sezione di Longarone
• Gruppo A.N.A. di Aviano, Giais, Tambre
• Radioamatori B. Zanon – Tambre
• Rifugio Semenza
• Gruppo cacciatori di Tambre.

Con la collaborazione tecnica della TDS – Timing Data System per i rilevamenti cronometrici e classifiche.

Classifica individuale maschile e femminile, e inoltre classifiche speciali per categoria di età.
Per il completamento della gara è stato fissato un tempo massimo pari a 7 ore.

• 22 Km di sviluppo su sentieri nazionali del Club Alpino Italiano, segnati con tabelle e nastro removibili.
• 1650 mt di dislivello positivi
• Punto più basso: sorgente del Tornidor 1150 mt.
• Punto più alto: Forcella Lastè 2040 mt.
• Per il completamento della gara è stato fissato un tempo massimo pari a 7 ore
• Tempi medi di percorrenza:
- Escursionisti circa 6,30
- Atleti circa 4-5 ore
- Sky-runners circa 3-4 ore

PROGRAMMA

Sabato 12 settembre 2009

- ore 13.00 / 18.00: iscrizioni, consegna pacchi gara e ritiro pettorali
- ore 14.30 / 15.20: iscrizioni skyrace dei ragazzi
- ore 15.30: partenza skyrace dei ragazzi
- ore 16.30: premiazioni skyrace dei ragazzi
- ore 18.00: briefing pre-gara. Presentazione tecnica della gara
- ore 18.30: presentazione del Testimonial e serata culturale

Domenica 13 settembre 2009

- ore 6.00 / 8.15: consegna pacchi gara e ritiro pettorali
- ore 8.30: inizio della skyrace per tutte le categorie
- ore 11.00 / 11.30: arrivo previsto dei primi atleti
- ore 12.30: inizio pranzo
- ore 15.30: premiazioni per tutte le categorie

Informazioni
e-mail: info@montanaiaracing.it
info tecniche: 335-8172871
iscrizioni: www.skyracemontecavallo.it www.montanaiaracing.it

Aggiungi un commento