.

Categoria: 

“STOP” AL GRAN TRAIL VALDIGNE: TRAILER IN VALLE D’AOSTA L’11 LUGLIO

Maurizio Torri
26/6/2009

-Iscrizioni chiuse, quasi 700 al via, un successo di partecipazione

-Ben 87 km di corsa con 5.100 metri di dislivello di sole salite

- Per i meno allenati anche una gara di 45 km

Il telefono dell’associazione Courmayeur Trailers in questi giorni è bollente. Sul sito ufficiale del Gran Trail Valdigne appare la comunicazione che le iscrizioni all’edizione 2009, quella che andrà in scena l’11 luglio, sono definitivamente chiuse. Questioni di sicurezza e di organizzazione.

Quasi 700 corridori prenderanno il via alla gara valdostana di luglio, un numero davvero considerevole dato anche il duro percorso di 87 Km con un dislivello positivo di 5100 metri che, partendo da Courmayeur, attraversa anche i territori dei comuni di La Salle, Morgex, Pré Saint Didier e La Thuile, la Valdigne appunto.

Per i meno virtuosi o meno allenati, c’è anche la possibilità di un percorso ridotto, 45 Km con dislivello positivo di 2400 metri, con un breve tratto iniziale in comune con la gara lunga, per poi innestarsi sul percorso più impegnativo a Pré Saint Didier.

Quella del 2009 è la terza edizione dopo quella del 2007 vinta dal campionissimo Marco Olmo e dall’americana Kim Gailord, e quella dello scorso anno dominata da Massimo Tagliaferri e dall’argentina Virginia Oliveri.

Il Trail è una corsa a piedi in ambiente naturale e, pur essendo disciplina relativamente nuova, in Valle d’Aosta e a Courmayeur in particolare gode di grande risalto. L’associazione Courmayeur Trailers organizza non solo il Gran Trail Valdigne, ma anche l’Ultra Trail du Mont Blanc con le quattro manifestazioni collegate, oltre all’Arrancabirra (una gara semiseria…) e la Winter Eco Trail, una competizione di corsa sulla neve, in calendario per il secondo sabato di dicembre in Val Ferret.

Il Gran Trail interessa i sentieri del comprensorio dell'alta Valle d'Aosta (Valdigne), con il fulcro dell’evento a Courmayeur. Si tratta di una corsa diversa dalle altre, una prova di resistenza non solo fisica, ma anche psicologica. Basti pensare che lo scorso anno il vincitore, Massimo Tagliaferri, impiegò 10h19’26” e l’ultimo chiuse in poco più di 23 ore e 32 minuti, comunque al di sotto delle 25 ore di tempo massimo consentito.

La gara parte dal centro di Courmayeur alle 10 di mattina, questo significa che il primo arriva al traguardo oltre le ore 20.00, quando inizia a calare la luce. Gli ultimi arrivano la mattina successiva.

Tranne qualche breve e spettacolare passaggio in cresta, la gara si svolge su sentieri camminabili. I più forti corrono gestendo le proprie forze, gli altri camminano velocemente e si fermano nei punti di ristoro a riprender fiato e schiacciare anche qualche pisolino. È una gara organizzata nei minimi dettagli anche per queste situazioni.

Il Gran Trail Valdigne porta con sé una forte carica agonistica e sportiva, ma anche profondi valori di tipo etico, che tutti i partecipanti sposano in toto fin dall’inizio. Il rispetto per la montagna e per la natura sono linee guida del regolamento di gara. I concorrenti trovati a gettare rifiuti sul percorso senza far uso degli appositi contenitori disposti lungo il tracciato vengono penalizzati o, in certi casi, squalificati. Rispetto per l’ambiente quindi, ma anche lealtà assoluta nei propri confronti e verso gli avversari, vista anche la non presenza di premi in denaro per i vincitori. Tutti i concorrenti vengono premiati al loro arrivo sul traguardo.

Per il week-end del Gran Trail, Courmayeur regala altre numerose attrazioni. Innanzitutto la funivia Courmayeur e la seggiovia Maison Vieille avranno accesso gratuito per tutti.

Inoltre, dal 9 al 12 luglio, è in programma “Celtica 09”, il Festival Internazionale di Musica, Arte e Cultura Celtica che, con concerti, spettacoli di danza e teatro, sfilate e mostre, coinvolgerà diverse località in Valle d’Aosta e la parte francese dell’Alta Savoia. A Courmayeur in particolare si svolgeranno il tradizionale concerto di arpa celtica al Lago del Miage, durante la mattina di venerdì 10, ed esibizioni musicali e gastronomiche ai Jardin de l’Ange e nella splendida cornice del bosco del Peuterey-Val Veny, nelle giornate successive.

Info sul sito www.grantrailvaldigne.it

Aggiungi un commento