Categoria: 

TRENTAPASSI SKYRACE &VERTICAL 2018 - MARONE (BS)

Sottotitolo: 
Nuovo percorso sky e tante novità per la kermesse del lago d'Iseo...

Redazione
3/2/2018
Tags: 
davide magnini
skyrunning
lago d'iseo
circuito la sportiva
la sportiva mountain running cup

Nuovo percorso per la Trentapassi Skyrace e conferma mondiale per il Trentapassi Vertical Kilometer. Iscrizioni aperte da 6 febbraio.

Non un semplice ritocco per la prima tappa di La Sportiva Mountain Running Cup, ma un vero e proprio nuovo percorso ancora più aereo e spettacolare. La caratteristiche della Trentapassi Skyrace sono da sempre il panorama a picco sul lago e le sue creste aeree con passaggi che richiedono l’uso delle mani. «Sino ad oggi -  ci dice il direttore di gara Davide Zanotti -  la Trentapassi Skyrace era una gara a due facce, salita estremamente tecnica nella prima parte e poi seconda metà di gara molto scorrevole. Negli ultimi tre anni abbiamo lavorato a possibili modifiche al percorso che potessero offrire agli Skyrunner qualcosa di nuovo e ancor più adrenalinico: riteniamo di aver trovato quello che cercavamo. Era già lì, disegnato dalla natura con i suoi profili secolari, lo abbiamo finalmente visto, e quindi abbiamo deciso di cambiare il percorso!».

 

Alberto Zucchi responsabile della logistica del team Trentapassi, riassume così la nuova variante: «Con questa modifica la Trentapassi rinforza la definizione di Sky: prima salita tecnica, con la relativa discesa impegnativa, seconda salita secondo gli standard della prima e infine una discesa corribile che riporta i concorrenti a Marone. Lo sviluppo sarà di 23,4 chilometri con un dislivello positivo di 1850 metri. Dopo aver scollinato il GPM sulla cima della Trentapassi gli atleti scenderanno giù sino all’abitato di S.Antonio con una discesa molto impegnativa. Da qui torneranno, affrontando una seconda ripida salita sulla roccia calcarea, correndo sul filo di cresta aereo a picco sul lago per 2 chilometri. Il panorama toglie il fiato! Da qui scenderanno prima a Zone e poi al traguardo di Marone».

 

 

 

La Trentapassi Skyrace consolida il suo ruolo di gara di apertura del La Sportiva Mountain Running Cup e viene riconfermata anche gara delle Skyrunner Series Italy 2018.
Per entrambe le gare, gli organizzatori mantengono al momento il riserbo sui nomi ma si preannuncia ricco e di assoluto livello il gruppo di sfidanti decisi a provare a ritoccare i record sia in campo maschile che femminile: Italia, Francia, Colombia, Spagna, UK, Norvegia, Svezia, Svizzera, Austria, Croazia, Romania le nazioni da cui si muove l’offensiva.

 

A quando l’apertura iscrizioni? Michele Pezzotti del comitato organizzatore racconta: «Apriamo le iscrizioni online dal nostro sito internet www.trentapassiskyrace.it  il 6 Febbraio, 3 mesi esatti dal giorno gara. Il costo è incrementale in base al numero progressivo di iscrizione in 3 scaglioni, separati tra Sky e Vertical. I dettagli saranno pubblicati sul nostro sito internet. Suggerisco rapidità: lo scorso anno abbiamo accettato 800 iscritti tra Sky e Vertical, ma altri 100 sono rimasti esclusi. Questo anno la novità del percorso porterà tanti atleti passati negli anni a ritornare sulla Trentapassi, ci aspettiamo una richiesta fortemente superiore: per garantire a tutti di godersi la Trentapassi in sicurezza e nel migliore dei modi i due limiti massimi restano a 600 atleti sulla sky e 200 sulla Vertical».

 

 

 

Il vertical: Giunto alla sua 6^ edizione e riconosciuto come uno dei Vertical Kilometer più tecnici al mondo, il Trentapassi Vertical Kilometer sarà anche nel 2018 gara di apertura del Vertical Kilometer World Circuit. I dati parlano chiaro, tre chilometri di sviluppo per 1050 metri di dislivello, una vera e propria corsa contro il tempo, dove il ripido sentiero a picco sul lago costringerà gli atleti appoggiare le mani per trovare l’equilibrio e il ritmo di salita. Dopo la partenza data sulle sponde del lago di Iseo gli atleti inizieranno a salire, arrampicandosi sulle creste rocciose che si inerpicano sul calcare a picco sul lago, verso i 1250 metri di quota della cima Trentapassi.

Lo scorso anno entrambi i record vennero ritoccati. Al femminile Valentina Belotti (Atl.Alta Valtellina) ha chiuso con 49’52” davanti alla Svizzera Victoria Kreuzer del Team Salomon e ad Hilde Aders del Team Mizuno Norway. Nella gara maschile Davide Magnini team Salomon ha ritoccato a 38’17” il record stabilito da Urban Zemmer vincitore delle precedenti 4 edizioni. A seguire sul podio sono stati Patrick Facchini e Nicola Pedergnana del Team La Sportiva.

 

 

 

Per i più piccoli: la festa inizia il giorno prima: sabato 5 Maggio pomeriggio la Trentapassi Mini Skyrace apre il programma ufficiale con corri con i campioni che anche quest’anno vedrà la partecipazione degli amici speciali di “Una Vita Rara”. Ma prosegue anche la domenica quando appena prima della partenza verranno distribuite 100 vuvuzelas loggate Trentapassi ai bambini presenti sulla linea di partenza.

Aggiungi un commento