.

Categoria: 

TROFEO SCACCABAROZZI

Maurizio Torri
8/9/2009

“PRESENTATA AI MEDIA LA FINALISSIMA DI CAMPIONATO ITALIANO”

• 20 Settembre 2009, la kermesse griffata GSA Missaglia, assegnerà i titoli FISKI 2009;
• Confermata pure la Mezza Maratona da 21km;
• Questa mattina, in Provincia a Lecco, Enti ed Istituzioni locali hanno espresso il loro apprezzamento per un evento entrato nel cuore degli sportivi.

Lecco: Consueta presentazione stampa in Provincia, questa mattina, per il Trofeo Scaccabarozzi. Giunta alla sua 9ª edizione, il prossimo 20 settembre, la SkyMarathon delle Grigne assegnerà di fatto i titoli italiani di specialità. Ai nastri di partenza sono attesi tutti i migliori “corridori del cielo” nazionali, e moltissimi campioni stranieri.

A fare gli onori di casa è stato il neo presidente della Provincia di Lecco Daniele Nava: «Il Trofeo Scaccabarozzi ha un importantissimo valore sia sotto l’aspetto sportivo che per quanto riguarda la valorizzazione del territorio. Siamo quindi ben lieti di ospitare la conferenza stampa di presentazione e di sostenere l’evento. Sia la SkyMarathon da 43km che la mezza da 21.5km sono ottimi veicoli per avvicinare gli sportivi a delle montagne che ben si prestano alla pratica dello skyrunning. Non posso che ringraziare gli uomini del GSA Missaglia per avere dato vita e fatto crescere una kermesse di valenza nazionale ed internazionale».

Alle sue parole hanno fatto eco quelle dell’Assessore allo Sport della locale Comunità Montana Fernando De Gianbattista: «Il Trofeo Scaccabarozzi è cresciuto di anno in anno sino a toccare livelli eccelsi. Insieme ad altri top event sportivi come le gare di Trial e il Giir Di Mont sarà il fiore all’occhiello di un’estate che ha visto il nostro territorio meta di campioni provenienti da tutto il mondo». Dello stesso parere anche l’ex campionissimo di canoa e attuale Assessore allo Sport della Provincia Antonio Rossi: «Dopo avere seguito in prima persona il Giir di Mont, farò il possibile per essere pure a Pasturo il prossimo 20 settembre. Io arrivo da una disciplina completamente diversa, ma so riconoscere le performance sportive di questi ragazzi». Ricevuta la canotta ufficiale dal Direttore Gara Luigi Brambilla, Rossi ha proseguito: «Dopo avere promesso ai ragazzi di Premana di correre la loro mezza, non potrò certo esimermi dal fare altrettanto con voi. Spero solo di non entrare in un circolo vizioso. Scherzi a parte, mi attende un 2010 da skyrunner. Vi dico subito che non punterò a prestazioni cronometriche, ma correrò godendomi le nostre belle montagne».

Tornando ai saluti istituzionali, come dimenticare il primo cittadino di Pasturo Guido Agostoni e la vicesindaco di Missaglia Piera Comi. «Il 20 settembre sarà solo il gran finale di un lungo lavoro che vede impegnate da mesi diverse associazioni – ha commentato il primo -. Non posso che ringraziare ogni singolo volontario per l’impegno profuso e il GSA Missaglia per i risvolti benefici e l’attenzione all’ambiente che ha dimostrato e continua a dimostrare edizione dopo edizione». «Sono ormai 8 anni che seguo in prima persona l’evento – ha continuato Piera Comi -. Ogni volta mi piace sentire i commenti di atleti e pubblico; posso confermarvi che sono tutti eccellenti. Volete sapere qual è il segreto di questa perfetta macchina organizzativa? L’umiltà di voler crescere e migliorare anno dopo anno».

Ad entrare nel vivo della presentazione ci ha pensato il Direttore Gara Luigi Brambilla sviolinando nomi e novità: «Avremo tutti i migliori atleti italiani e moltissimi stranieri. Tra i sicuri protagonisti che hanno già dato al loro adesione vi sono Corinne Favre, Matteo Piller Hofer, Jessed Hernandez, Fulvio Dapit, Fabio Bonfanti, Mikhail Mamleev, Pete Vale, paolo Gotti, Giovanni Tacchini, Mitja Kosovelj, Stephanie Jimenez, Stefano Butti, Nicola Golinelli…». Spostando l’attenzione alle due gare, confermata la solita SkyMarathon da 43km e la Mezza da 21.5: «La prima partirà alle 7.30 e avrà un dislivello complessivo 6400m, la seconda alle 9. Qui i metri totali di dislivello saranno 3000. Sulla lunga avremo 9 ristori, 3 presidi medici e 3 cancelli orari. Sull’altra 4 ristori e 3 stazioni radio». Tra le novità 2009, oltre ad una sensibile riduzione dei costi iscrizione, vi è il progetto “Impatto ZERO”. «Lo Scaccabarozzi richiama sempre un gran numero di atleti e pubblico con conseguente produzione di C02. Ebbene in base alle rilevazioni fatte annulleremo la C02 prodotta con un preciso programma di riforestazione in Costarica su un’area di 11.700 metri quadrati. Ci siamo inoltre impegnati a sostituire tutto il materiale utilizzato per i servizi di ristorazione con materiale biodegradabile e fare una raccolta differenziata dei rifiuti prodotti».

Presenti in sala pure il Segretario FISKY Dario Busi e il miglior giovane della nazionale italiana, Giovanni Tacchini. «Essendo tappa finale di campionato italiano, lo Scaccabarozzi vedrà al via i migliori azzurri in lizza per il titolo tricolore 2009. Attualmente vi sono sia al maschile che al femminile 4 atleti che possono giocarsi la vittoria finale. Azzardare un pronostico è quanto mai difficile. A livello organizzativo posso solo dire una cosa: la SkyMarathon delle Grigne è una delle manifestazioni top a livello internazionale ed è già candidata per essere finale del circuito mondiale 2010». Pur senza troppe ambizioni, alla sua prima esperienza sulle lunghe distanze, il bronzo europeo di Canazei e capitano del Team Valtellina ha confermato di voler esser “della partita”. «Lo Scaccabarozzi è una gara di grande prestigio, indipendentemente dal circuito nella quale è inserita – ha esordito Tacchini -. Ho avuto modo di provare il tracciato e mi è subito piaciuto. Il 20 sarò quindi al via della 43km; essendo la mia prima SkyMarathon non ho particolari ambizioni. Sono qui per fare esperienza, poi l’anno prossimo si vedrà».

Per chi fosse interessato, già da ora è possibile confermare la propria adesione allo Scaccabarozzi 2008 o avere maggiori informazioni, contattando il GSA Missaglia con sede nella Nuova Baita – Via Giovanni XXIII, 3 Tel 0399.200.145, Fax 0399200688, Mail: info@gsamissaglia.it, Sito Internet: www.gsamissaglia.it

Aggiungi un commento