Categoria: 

DOLOMITI EXTREME TRAIL 2018 - ZOLDO (BL)

Sottotitolo: 
Mai così tante nazioni a correre sui sentieri di Pelmo e Civetta

5/6/2018
Tags: 
dolomiti extreme trail
valle di zoldo
belluno

Tre i percorsi disponibili: 103 K, 53 K e il nuovissimo 23 K. Pacco gara ancora una volta firmato Haglöfs. 350 i volontari coinvolti....

Dolomiti Extreme trail fa il pieno di concorrenti e di nazioni. Mai così tanti a correre tra Pelmo e Civetta come nella sesta edizione di Dxt, l’evento che sulle Dolomiti Bellunesi ripercorre l’Anello Zoldano (il percorso circolare che lambisce i gruppi montuosi principali della valle: Mezzodì, Pramper, San Sebastiano-Tamer, Moiazza, Civetta, Pelmo e Bosconero) e che è proposto dall'Atletica Zoldo in sinergia con diverse realtà locali.

 

 

L'appuntamento con la manifestazione zoldana, che in pochissimi anni ha saputo ritagliarsi uno spazio importante nel mondo del trail internazionale, è per sabato 9 e domenica 10 giugno. Al via ci saranno oltre 1000 concorrenti (a lunedì sera le adesioni avevano raggiunto quota 980 ma il numero di atleti al via sarà maggiore perché per la gara sui 23 chilometri le iscrizioni saranno possibili anche nei prossimi giorni e, in più, sono attesi oltre 150 giovanissimi per l'evento loro dedicato, la Mini Dxt), in rappresentanza di 39 paesi: Italia, Francia, Spagna, Olanda, Germania, Gran Bretagna, Polonia, Svezia, Austria, Belgio, Finlandia, Israele, Svizzera, Argentina, Russia, Romania, Stati Uniti, Danimarca, Slovacchia, Brasile, Repubblica Ceca, Estonia, Canada, Ungheria, Portogallo, Lettonia, Giappone, Sudafrica, Slovenia, Turchia, Bielorussia, Bulgaria, Colombia, Croazia, Cipro, India, Mongolia, Nuova Zelanda e Ucraina. 

 

 

 

Tre saranno i percorsi a disposizione degli atleti: i tradizionali 53 K (53 chilometri di sviluppo per un dislivello positivo di 3800 metri, negativo di 3710) e 103 K (103 chilometri di sviluppo per 7 mila metri di dislivello positivo e altrettanti di dislivello negativo), più il nuovo 23 K che si snoderà su un tracciato che non partirà più da Forcella Staulanza ma avrà linea di partenza e traguardo a Forno. Si tratterà di una competizione, da affrontare senza il materiale obbligatorio delle altre due, che partirà la domenica mattina e che porterà, percorrendo sentieri, mulattiere e strade sterrate, alle scoperta dei piccoli e tipici borghi della Val di Zoldo, con i vecchi tabià, le fontane, le chiesette e gli scorci caratteristici. Momento topico della gara sarà la salita al ghiaione del San Sebastiano, a 1700 metri di altitudine, con vista su tutta la Val di Zoldo. 

Tra le novità dell'edizione 2018 c'è anche la rinnovata logistica di arrivo: tutte e tre le prove infatti, avranno partenza e arrivo a Forno. Dove sarà allestito anche il Dxt Village. Confermato invece l'abbinamento con Haglöfs: l’azienda svedese fornirà infatti ancora una volta l’ambito premio per i finisher: per la sesta edizione Haglöfs ha preparato le Haglöfs Gra Trail, calzature ideali per il trail. 

 

 

Il programma della Dxt 2018 penderà il via già giovedì, 7 giugno, con le operazioni preliminari di controllo del materiale e consegna dei pettorali, dalle 13 alle 20 al Dxt Center. Anche venerdì 8, dalle 9 alle 22, ci sarà controllo materiale e consegna dei pettorali mentre a partire alle 12 aprirà il pasta party a base di prodotti locali. Alle 17, invece, la presentazione dei top runner. 

 

 

Sabato 9, alle 5 del mattino, il via alla 103 K, alle 5.30 alla 53 K. I primi arrivi della 53 K sono previsti a partire dalle 11.30. Alle 18.30 si svolgeranno le premiazioni della 53 K mentre a partire dalle 19 sono previsti i primi arrivi della 103 K.

 

 

Domenica 10 giugno, alle 8, il via alla 23 K. Alle 10, invece, la partenza della Mini Dxt, l'evento dedicato ai più piccoli (bambini e ragazzi fino ai 17 anni) che si snoderà a Forno su un tracciato di poco più di 2 chilometri. Le iscrizioni alla Mini Dxt si riceveranno al Dxt Village a partire dal pomeeriggio di giovedì fino a domenica mattina, alle 9.30. 

 

 

A partire dalle 11 la Dxt vivrà il suo ultimo atto: la premiazione della 103 K, della 23 K e della Mini Dxt.

A collaborare all'evento i volontari saranno oltre 350: nei giorni scorsi, alla sala polivalente di Fusine, c'è stato il tradizionale briefing con il punto della situazione e la consegna della magliette dello staff. 

 

 

 

Per tutti i dettagli sull'evento: www.dolomitiextremetrail.com.

 

Aggiungi un commento