Categoria: 

FLETTA TRAIL 2019 - MALONNO (BS)

Sottotitolo: 
Cesare Maestri... da record!!

4/8/2019
Tags: 
fletta trail 2019
trail running
corsa in montagna

Memorial Bianchi day two, dopo il successo di gara vertical, nel paese della corsa in montagna è andato in scena un Fletta Trail di altissimo livello....

In classifica assoluta Cesare Maestri dimostra nuovamente di essere un “cavallo di razza” confermandosi sul gradino più alto del podio con tanto di record. Schiantato il vecchio primato di Petro Mamu, da oggi bisognerà correre sotto 1h25’26”. Al femminile la gallese Heidi Davies impone la legge della più forte conquistando il pubblico camuno. Grandissime gare, piene di pathos ma anche contenuti tecnici di altissimo livello al Fletta Trail. Al maschile, dopo un susseguirsi di attacchi e colpi di scena, sul palcoscenico di Piazza Repubblica, si presenta Cesare Maestri con gli occhi di chi sa di aver compiuto un’autentica impresa. L’impresa è anche di Simpson, che chiude anche lui sotto il precedente primato precedendo lo scatenato Filimon Abraham.

 

 

 

 

Top five da urlo con Kirui e Douglas, mentre sul grande palco della festa finale salgono Manifrasha, Bernard Dematteis, Robert Surum, Alberto Vender e Luca Cagnati. Nella gara donne Niyirora attacca da subito, scrollandosi subito di dosso la compagnia delle avversarie ed andando a prendere il primo gpm di Odecla, ma la Davies le torna sotto quasi subito imponendosi nella discesa verso Frai e sferrando l’attacco decisivo nella salita verso Narcos dove passa con oltre 1’30” su Elisa Sortini e Primitive Niyirora, e quasi due sulla ceca Lucie Marsanova. Per Heidi una cavalcata trionfale, il gap dalle inseguitrici continua a dilatarsi ed all’arrivo sfiora incredibilmente il record della gara. 1h41’25” per la Davies, oltre 4 minuti filati alla 2ª di giornata, una pur brava Elisa Sortini che resiste alla rimonta spettacolare dell’Irlandese Sarah McCormack, che centra il podio a Malonno, suo obiettivo dichiarato della vigilia.

 

 

 

 

TOP TEN UOMINI

Cesare Maestri (Atl. Valli Bergamasche Leffe) ITA – 1h25’26” NEW RECORD

Robbie Simpson (Nike Trail Team) GBR – 1h25’37”

Filimon Abraham (LG Festina Rupertwinkel) ERI – 1h26’23”

Timothy Kirui (Run2gether) KEN – 1h27’24”

Andrew Douglas (Inverclyde Ac – Hoka One One) GBR – 1h27’43”

Primien Manifrasha (Dolomiti Belluno) RWA – 1h28’35”

Bernard Dematteis (Corrintime) ITA – 1h31’17”

Robert Surum Panini (Run2gether) KEN – 1h32’05”

Alberto Vender (S.A. Valchiese) ITA – 1h32’57”

Luca Cagnati (Atl. Valli Bergamasche Leffe) ITA – 1h33’57”

TOP TEN DONNE

Heidi Davies (Inov8) GBR – 1h41’25”

Elisa Sortini (Atl. Alta Valtellina) ITA – 1h45’34”

Sarah McCormack (Ambleside AC) IRL – 1h45’55”

Lucie Marsanova (Mizuno) CZ – 1h47’36”

Primitive Niyirora (G.S. Orecchiella) RWA – 1h47’38”

Mojca Koligar (Hoka One One/KGT Papez) SLO – 1h47’43”

Stefania Cotti Cottini (G.P. Pellegrinelli) ITA – 1h54’13”

Emma Clayton (Salomon UK) GBR – 1h54’29”

Sabrina Grogan (University of Canterbury) NZL – 1h55’21”

Ana Nanu (Atl. Rimini Nord) ROM - 1h57’20”

Aggiungi un commento