.

Categoria: 

TOR DE GEANTS 2019 - COURMAYEUR (AO)

Sottotitolo: 
Bosatelli passa al comando. Collé costretto al ritiro....

9/9/2019
Tags: 
tor des geants
courmayeur
valle d'aosta
trail running

Bosatelli guida a metà gara. Ritirati Collé, Kienzl, Zimmermann.....

Il Tor des Géants® non smette di regalare sorprese. Non ci sarà il tanto ambito “triplete” di Franco Collé: il gressonaro ha dato forfait al Rifugio Dondena, battuto da un problema agli occhi che lo aveva già messo in difficoltà a Cogne, dove era rimasto in base vita per tre ore: ricevuto l’ok dei medici è ripartito, dopo aver perso la prima posizione, salvo poi decidere di abbandonare il suo sogno.

 

A guidare ora la classifica c’è Oliviero Bosatelli, che a Donnas ha attuato il sorpasso ai danni del leader della corsa, Romain Olivier, rimasto fermo un’ora per farsi massaggiare ma molto consapevole delle difficoltà che lo attenderanno. Il “Bosa” è transitato da Sassa alle 15.03, ma solo 4 minuti dopo di lui è arrivato Olivier, che ha quindi rosicchiato circa un quarto d’ora all’italiano. Terzo, a 30’ di ritardo da Bosatelli, Galen Reynolds, che cercherà, nell’ultima metà di gara, di migliorare il secondo posto dell’anno scorso.
La classifica femminile vive momenti di particolare tranquillità, se mai si può usare questo termine per parlare del TOR. A condurre saldamente c’è sempre la vincitrice dell’anno scorso, Silvia Trigueros Garrote, che è entrata nella base vita di Donnas alle 16.23. La spagnola a Champorcher aveva circa 1h30 di vantaggio sulla più diretta inseguitrice, Jocelyne Pauly, che a sua volta ha quasi un’ora su Sonia Furtado.

 

Nel pomeriggio la gara ha perso altri due protagonisti annunciati: la svizzera Denise Zimmermann, vincitrice nel 2015, e Simon Gfeller, entrambi out dopo Cogne. Fuori anche il più anziano della compagnia, il 73enne Joaquim Sampaio. Sale quindi a quasi 140 il numero dei ritirati.

Aggiungi un commento